I font fanno la differenza nelle e-mail?

8 aprile 2022
9

Quando invii email di marketing, quanto pensi effettivamente alla tipografia che usi? La verità è che non importa quanto sforzo tu metta nello scrivere un'ottima copia e nell'inventare un design stupefacente per le tue email, la tua email non otterrà i risultati che vuoi se non comunica le informazioni in modo efficace.

Una delle cose principali che può influenzare significativamente il modo in cui le tue email sono interpretate dai tuoi iscritti, l'impressione che la tua azienda fa e se gli abbonati seguono o meno la tua call-to-action è il font che scegli di utilizzare.

Tuttavia, quando si tratta di tipografia nelle tue email, le tue opzioni potrebbero essere limitate dalle diverse piattaforme di posta elettronica quando si tratta di font personalizzati, web font, e come sono incorporati nel tuo design. Continua a leggere per saperne di più sui migliori font, le dimensioni dei font e le migliori pratiche di font per le email.

Perché il miglior font per le e-mail è importante?

Vi è mai capitato di ricevere un'e-mail che siete stati immediatamente scoraggiati a leggere a causa del carattere utilizzato? Quando questo accade, la ragione principale è di solito perché il testo è difficile da leggere. La maggior parte degli abbonati in questa situazione non cercheranno di fare lo sforzo di leggere l'email; invece, passeranno semplicemente alla prossima.

Gli esperti suggeriscono che la tipografia è il "linguaggio del corpo" del mondo online. Con una buona tipografia, puoi migliorare il carattere del tuo sito web o email, aggiungendo un tono di voce che rafforza ciò che le parole dicono e influenza il modo in cui vengono percepite.

Una buona tipografia può essere uno dei modi migliori per migliorare il messaggio nella tua email, rendendolo più facile da leggere e capire.

Come il miglior font delle e-mail può fare la differenza

Il carattere che usi per le tue email può fare la differenza tra gli abbonati che cliccano sul tuo sito o che si cancellano completamente dalla tua newsletter.

Quando hai una migliore comprensione della tipografia, questo può aiutarti a scegliere i font giusti per le tue email e garantire che gli abbonati siano più propensi a leggere le tue email e a seguire la call-to-action.

Inoltre, manda il messaggio ai tuoi abbonati che sei serio riguardo al tuo design e al tuo messaggio.

Capire i diversi tipi di font delle e-mail

Sfortunatamente, non puoi semplicemente scegliere qualsiasi vecchio font che ti piace quando si tratta di scrivere la tua copia dell'email. Dal momento che ci sono un sacco di grandi attori nel settore delle e-mail con diversi interessi e priorità, non ci sono standard per le e-mail, il che ha portato a limitazioni intorno alle larghezze, al responsive design, alla codifica, agli script e ai font.

In generale, le migliori pratiche di email design includono l'utilizzo di font sicuri per le email o web-safe, poiché sono affidabili e si può contare su di loro per visualizzarli come previsto. Tahoma, Georgia, Arial, Helvetica, Trebuchet, Times, Verdana e Lucida sono alcuni dei più popolari font sicuri per le email da usare.

Qual è il miglior font per le e-mail?

Mentre non c'è un solo font migliore da usare per le email, ci sono diversi font che puoi tranquillamente usare multipiattaforma e fidarti che vengano visualizzati correttamente.

Questi sono:

  • Serif: caratteri come Times, Times New Roman, Courier, Courier New e Georgia
  • Sans Serif: caratteri come Verdana, Tahoma, Arial, Arial Black, Trebuchet MS e Lucida
  • Monospace: Questa categoria include font come Courier, Courier New, Monaco e Lucida Console

Alcuni font sicuri per le e-mail che sono supportati dalla maggior parte delle piattaforme e-mail popolari includono:

  • Verdana
  • Trebuchet MS
  • Tahoma
  • Times New Roman
  • Georgia
  • Lucida
  • Corriere Nuovo
  • Arial
  • Comic Sans MS

Alcune piattaforme di posta elettronica supportano anche diversi font personalizzati, come ad esempio:

  • Lato
  • Merriweather
  • Aperto Sans
  • Fonte Sans Pro
  • Roboto
  • Testo
  • Display Playfair
  • Lora
  • Arvo

Ci sono migliaia di font diversi disponibili oltre ai font standard sicuri per le email che troverete disponibili sulla maggior parte delle piattaforme email. Molti marchi e aziende utilizzano font personalizzati, o font che sono stati specificamente progettati per loro.

Questi font sono un ottimo modo per distinguersi dalla folla e possono essere una mossa di branding semplice ma efficace. Mentre è possibile codificarli in un'email, molti marchi li aggiungono semplicemente come un'immagine nella parte superiore dell'email, come nel loro logo.

Se decidi di usare un font personalizzato o un web font per la tua email, allora è una saggia idea specificare un font di fallback che sia sicuro per le email. Questo ti assicura di avere un font di riserva nel caso in cui il font scelto non venga visualizzato correttamente.

Quali sono i migliori font per le e-mail?

Dato che gli abbonati alle email generalmente scansionano le email che ricevono un paio di paragrafi alla volta, la cosa più importante è assicurarsi di usare un font che abbia lettere con spaziatura coerente e ampia in modo che siano facili da leggere.

Alcune delle scelte di font più infallibili per le e-mail includono:

Miglior carattere per le e-mail - Times New Roman

Questo font è stato creato dalla rivista The Times nel lontano 1931, e c'è una buona ragione per cui è stato usato molto da allora. Questo design serif dà alle lettere tratti esagerati, ed è usato come carattere predefinito per diversi programmi di elaborazione testi, incluso MS Office. È professionale con un tocco editoriale, il che lo rende una buona scelta per la maggior parte delle e-mail.

I migliori font per Outlook - Verdana

Chiamato come la figlia del designer Matthew Carter, Ana, e combinato con la parola verdant, questo font è noto per essere uno dei font più facili da leggere che si possano trovare. Ha lettere uniformi e di forma simile che creano chiarezza e coerenza. Le lettere maiuscole sono più grandi, il che rende più facile la lettura.

Miglior font per e-mail - Georgia

Georgia è un altro font serif simile al Times New Roman. Progettato originariamente nel 1993 per Microsoft, da allora è stato ampiamente utilizzato per giornali e romanzi. Ha una spaziatura generosa e tratti pesanti che lo rendono facile da leggere e incoraggiano gli occhi a passare alla parola successiva.

Come scegliere una dimensione di carattere professionale per le e-mail

Insieme alla scelta del carattere giusto, un'altra considerazione importante da fare quando si progetta un'email è quanto grande sarà il carattere. La dimensione del carattere è uno dei fattori principali che possono rendere un'email facile o difficile da leggere, non importa quale carattere si sceglie.

Se la dimensione del tuo carattere è troppo piccola, i lettori faranno fatica a recepire tutte le informazioni. Tuttavia, dall'altra parte dello spettro, un carattere troppo grande sarà schiacciante e potrebbe indurre il lettore a scorrere troppe volte per arrivare alla fine del messaggio.

Proprio come le pagine web, gli abbonati di solito scansionano un'email di marketing per trovare quello che stanno cercando, piuttosto che leggere ogni parola. Questo può essere reso più facile scegliendo una dimensione del carattere più grande, che può anche aiutare ad aumentare il tasso di risposta e di click-through.

Gli esperti raccomandano di usare tra i 22-28 pixel per l'intestazione e tra i 15-18 pixel per il corpo del testo. Tieni presente che anche il carattere che stai usando può avere un impatto sulle dimensioni del carattere che scegli, quindi passa un po' di tempo a sperimentare il tuo design e non dimenticare di testarlo per gli smartphone.

Colori dei caratteri da scegliere

Quando usi il colore nelle tue email, è importante assicurarsi che sia coerente, attenendosi a quello che stai già usando per il tuo sito web e il tuo marchio. Mentre il colore può certamente aiutare a catturare l'attenzione in una e-mail, è una buona idea mantenere l'uso del colore il più semplice possibile.

Idealmente, non dovresti usare più di tre colori nella stessa email - questo aggiunge la giusta quantità di interesse e sembra esteticamente piacevole senza essere confuso o disordinato.

Suggerimenti sull'interlinea

Puoi scegliere un font fantastico, ma se le lettere sono troppo vicine tra loro, questo può anche rendere difficile la lettura. Questo è il motivo per cui dovresti anche prestare attenzione all'altezza delle linee o all'interlinea quando scrivi le tue email. Questo si riferisce allo spazio che c'è tra ogni paragrafo o linea.

Se non ce n'è abbastanza, il corpo dell'email sembrerà un enorme blocco di testo che potrebbe scoraggiare alcuni lettori. D'altra parte, se c'è troppa interlinea, allora l'email potrebbe apparire disarticolata.

Idealmente, l'interlinea dovrebbe essere da qualche parte intorno a 1,4 o 1,5. Come la dimensione dei caratteri, tuttavia, questo può anche variare a seconda dei caratteri che stai usando, quindi passa un po' di tempo a sperimentare per vedere cosa funziona bene.

Scegliere i caratteri giusti per l'intestazione e il corpo

Il carattere del titolo della tua email può essere diverso da quello del corpo, permettendo al messaggio di distinguersi e catturare l'attenzione dell'abbonato. Non ci devono essere enormi differenze - in alcuni casi, il testo del corpo in grassetto può funzionare molto bene. Per il font del corpo, è meglio usare un font che sia neutro e leggibile.

Il carattere che usi per le tue email può avere un impatto enorme su come il messaggio viene interpretato e su quanto sia efficace l'email in generale.

Linea e punti
Linea e punti

Utilizziamo i cookie per la tua migliore esperienza di navigazione, l'analisi del traffico del sito e la gestione della pubblicità mirata. Utilizzando questo sito, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Se non accetti la nostra politica, chiudi questa pagina

Politica sui cookie