Il Venerdì Nero è finito, il Cyber Lunedì è andato, ma il mondo dell'email marketing non sta rallentando! Dicembre è il mese più trafficato dell'anno per gli addetti all'email marketing. Il periodo delle vacanze è uno dei più redditizi dell'anno, quindi se non si riesce ad avere l'email marketing giusto per le vacanze, ci si perde alla grande! Giusto perché tu lo sappia, secondo Mailcharts, l'email marketing è responsabile per il 20% delle vendite delle vacanze!

Ecco perché abbiamo preparato una lista di consigli per la tua strategia di email marketing per le vacanze. Inoltre, alla fine di questo articolo, abbiamo una sorpresa speciale per voi, una storia su come Winston ha salvato il Natale!

Prima le cose importanti... le date!

In tutto il mondo ci sono diverse festività, che molto spesso sono accompagnate dai tempi di PEAK SALES. Ad esempio, negli Stati Uniti, la stagione festiva più importante va da novembre a gennaio. Assicuratevi di aver scritto una lista delle principali festività nella vostra località e di aver costruito la vostra strategia di email marketing intorno a quelle date.

Argomento forte e pertinente

SUBJECT LINE È SUPER IMPORTANTE, SUBJECT LINE È SUPER IMPORTANTE, SUBJECT LINE È SUPER IMPORTANTE, SUBJECT LINE È SUPER IMPORTANTE. Perché? Beh, 62% di clienti aprono un'email a causa di un titolo personalizzato, e 68% di destinatari di email segnalano la tua email come spam, solo leggendo l'oggetto. Se si classifica il titolo dell'email come una priorità bassa, si spende una grande quantità di tempo nella creazione di un contenuto fantastico, che nessuno leggerà, perché il tuo oggetto fa schifo, è indistinto, noioso, non cattura l'attenzione. Concentratevi sulla realizzazione di qualcosa di spettacolare, usate la vostra creatività interiore e lasciatevi andare, è una stagione di vacanze! Tenete il vostro soggetto breve, usate parole di potere: breve e al punto, personalizzate con i dati in vostro possesso, e usate gli emojis! La ricerca mostra che gli emojis nelle linee tematiche possono aumentare i vostri tassi di apertura anche di 56%!

Consentire e incoraggiare i sottoscrittori a condividere

Secondo QuickSprout, gli abbonati alla posta elettronica sono 3 volte più propensi a condividere i tuoi contenuti sui loro social media, rispetto ai lead provenienti da diversi canali. Non sprecate questa opportunità! Incoraggiate il vostro pubblico a condividere le vostre email, permettete loro di diventare ambasciatori del vostro marchio. In questo modo raggiungerete un pubblico più vasto senza costi aggiuntivi e senza lavoro! Il passaparola e le raccomandazioni sono ancora una delle più forti fonti di generazione di lead.

Urgenza, scarsità, FOMO

Per aumentare il ROI della tua campagna di email natalizie usa il motivatore più intenso di tutti - il tempo! La paura di perdersi (FOMO) è un grande strumento che enfatizza il tempo come motivatore e può convincere il tuo cliente ancora indeciso ad acquistare. Un'offerta festiva limitata nel tempo incoraggia i visitatori ad agire ora, perché a nessuno piace perdersi. Tuttavia, è fondamentale capire che non dovrebbe ingannare il tuo cliente a comprare qualcosa, ma dargli un motivo per agire ora. Non dite mai e poi mai ai vostri clienti che l'offerta promozionale terminerà tra 2 ore, quando in realtà sarà ancora attiva sul vostro sito web, il giorno dopo. Rovinerete il vostro rapporto con un cliente e perderete completamente la sua fiducia.

Ottimizzare per i cellulari

Vi siete resi conto che sono più le persone che controllano la posta elettronica tramite dispositivi mobili che i desktop? Rendi la tua email design mobile-friendly, così non ti perderai questo importante pubblico. Se la tua email non è ottimizzata per i cellulari, i tuoi lettori potrebbero cancellarla in soli 3 secondi. Non puoi proprio permetterti di non agire. Investite un po' di tempo per migliorare il vostro design della posta elettronica. Utilizzate modelli reattivi, che si adattano alle diverse dimensioni degli schermi, mantenete il titolo grande e in grassetto, ottimizzate le vostre immagini, in modo che si carichino rapidamente, assicuratevi che il vostro Call To Action sia ben visibile e che la copia sia breve. Infine, ma non meno importante, provatelo prima di inviare!

Segmentazione

Non ha senso fare marketing alle persone sbagliate. Pertanto, per migliorare il vostro email marketing segmentate sempre le vostre liste! In questo modo sarete in grado di inviare contenuti più rilevanti e mirati al vostro destinatario, che sarà effettivamente interessato ad essi. I tuoi iscritti si aspettano di ricevere un buon valore nelle tue email, per questo hanno deciso di condividere i loro dati con te. Apprezzeranno e premieranno il vostro sforzo, poiché le campagne segmentate mostrano un aumento di 760% nelle entrate delle email.
Concentratevi sull'invio di informazioni all'interno delle vostre campagne per le vacanze, a cui il vostro pubblico è interessato in questo momento, quando inizia a fare acquisti per le vacanze. Ad esempio, guide ai regali per le vacanze, idee su come il vostro marchio può ridurre lo stress da shopping natalizio, offerte promozionali, offerte last minute, una rassegna di come il vostro rapporto con un cliente è stato come l'anno solare passato.
Non annoiate il vostro pubblico con l'ennesimo modello standard, ma arricchite il tutto con qualche gif a tema natalizio, immagini, foto, immagini, hashtag delle vacanze! Controlla il nostro Articolo sulla segmentazione delle e-mail per saperne di più.

Winston salva il Natale (voglio dire... lo dice lui)

Non tutti gli eroi indossano un mantello! Alcuni indossano un cappello e una cravatta! Lasciate che vi racconti la storia di Winston, un salvatore di vacanze di Bouncer. C'era una volta un email marketer, Jim, a cui era stato affidato il progetto di una campagna di email marketing natalizia per un suo cliente, la più grande azienda di giocattoli dell'intero universo! Lavorò duramente, giorno e notte, per preparare un'email dall'aspetto fantastico, con un ottimo oggetto, offerte accattivanti e persino ottimizzata per i dispositivi mobili! Ma Jim ha quasi dimenticato di controllare che nell'elenco delle e-mail non ci fossero indirizzi sbagliati! A corto di tempo, perse la speranza di farcela prima della scadenza. Dal nulla è spuntato Winston, che ha tolto il lavoro dalle spalle di Jim. Winston ha utilizzato l'applicazione Bouncer per verificare l'elenco e ha restituito i risultati prontamente. Jim è stato salvato, la campagna con le offerte di giocattoli fantastici è stata salvata, i genitori hanno comprato i regali in tempo e i bambini non potrebbero essere più felici! Natale salvato! Non fate come Jim, verificate prima la vostra lista e non stressatevi prima di Natale!
Cercate la nostra super offerta vacanze, disponibile a partire dal 6 dicembre! Seguite i nostri social media per scoprirlo prima!