Di recente ha notato che le sue e-mail agli indirizzi Yahoo sono Rimbalzare indietro?

Hai usato verifica via e-mail per controllare le vostre e-mail, ma ricevete comunque un bel po' di rimbalzi duri? Purtroppo, questo è un problema comune da quando Yahoo ha iniziato il processo di pulizia degli account inattivi. Non preoccupatevi! In questa breve guida, scoprirete perché questo sta succedendo e troverete consigli su cosa fare per evitare i rimbalzi di Yahoo.

Grandi notizie da Yahoo

Yahoo ha deciso di disattivare, cancellare e quindi rilasciare gli account di posta elettronica che sono rimasti inattivi per più di 12 mesi. Una volta che un account è stato contrassegnato come inattivo e successivamente cancellato, dopo 30 giorni l'ID può essere riutilizzato da qualcun altro. Questo era pubblicizzato dal Senior Vice President della società, Jay Rossiter, come una grande opportunità per i loro utenti di aprire un account con il loro ID desiderato, che in precedenza era stato preso da qualcun altro.

Cosa significa per voi?

Da marzo 2019, Yahoo ha aumentato la quantità di account inattivi disabilitati, e a causa di ciò molti email marketer hanno notato un numero maggiore di hard bounce all'interno delle email di Yahoo. È una grande lotta per la maggior parte, in quanto questo influisce sulla reputazione dell'account dei mittenti e la deliverability delle email viene abbassata. Ciò significa che le tue email potrebbero anche non raggiungere il casella di posta dei tuoi altri legittimi abbonati o prospect!

Cosa potete fare per assicurarvi la reputazione del mittente?

Prima di tutto, dovete mantenere la vostra lista di email verificata e pulita dalle email non recapitabili. Per farlo, utilizzare verificatore di posta elettronica come Buttafuoricome passo obbligatorio prima di inviare la vostra prossima campagna. Questo è il metodo più semplice ed efficace per eliminare gli hard bounce delle vostre liste e per garantire la deliverability della vostra email. Potreste anche implementare il nostro in tempo reale verifica, che proteggerà i vostri moduli da iscrizioni con e-mail errate, non valide o temporanee. Questo manterrà il vostro database pulito dal momento della cattura di un'email.

Dolore dei falsi positivi

Purtroppo, gli account Yahoo contrassegnati come disabilitati sono quasi impossibili da verificare da parte di servizi di verifica via e-mail o i fornitori di servizi e-mail. Quando l'account yahoo è in stato "disattivato", significa che il proprietario è stato inattivo per un certo periodo di tempo, tuttavia potrebbe essere riattivato una volta che l'utente effettua nuovamente il login. La cassetta postale esiste in realtà, ma le e-mail inviate ad essa rimbalzano. Ecco perché tali indirizzi, una volta scansionati con il verificatore di posta elettronica, potrebbero restituire uno stato 'recapitabile', quando in realtà non sono recapitabili. Questo è quello che noi di Bouncer chiamiamo un risultato 'falso positivo'. Lo standard di settore per gli account Yahoo è impostato su una precisione di circa 96% (all'interno delle e-mail recapitabili). Tuttavia, esso dipende dalla qualità complessiva dei dati e dalla loro fonte. Generalmente, più bassa è la qualità della lista, più alto è il rischio di falsi positivi dei risultati.

Destinatari non impegnati - rischio potenziale!

Potreste ridurre tale rischio, misurando l'impegno della vostra lista e rimuovendo gli iscritti non impegnati delle vostre liste. Se il destinatario in questione non ha aperto le vostre e-mail negli ultimi 90 giorni (fino a un massimo di 180), cancellatele dai vostri database. Non sono lettori attivi dei tuoi contenuti, quindi non stai perdendo un potenziale vantaggio, ma in realtà, diminuendo il rischio di potenziali rimbalzi in futuro. È fondamentale individuare questi ultimi prima che il loro status sia cambiato in disabilitato da Yahoo e che diventino non recapitabili.
Non solo i rimbalzi sono rischiosi per la vostra recapitabilità delle e-mail, ma anche possibili reclami di SPAM. Una volta che l'account è stato disabilitato e poi rilasciato per essere riutilizzato da qualcun altro, il nuovo proprietario potrebbe non essere contento di ricevere i tuoi contenuti. Se siete fortunati, l'utente potrebbe solo annullare l'iscrizione alle vostre campagne, ma se non lo siete, la vostra email potrebbe essere contrassegnata come SPAM. Questo può avere un impatto molto negativo sulla vostra deliverability, perché potreste essere ora ritratti come mittenti illegittimi dai fornitori di servizi Internet, che distruggeranno la vostra reputazione, e alla fine le vostre e-mail finiranno nelle cartelle SPAM invece che nelle caselle di posta elettronica del vostro pubblico.

Non c'è una soluzione semplice per prevenire i rimbalzi dalle e-mail di Yahoo. Per ridurre i rischi devi prestare grande attenzione ai tuoi tassi di impegno, cancellare immediatamente gli account senza attività e pulire regolarmente la tua lista di e-mail!

LEGGI TUTTO
Tutto sulla verifica della posta elettronica di massa