Ci sono così tante e-mail che cadono nella nostra casella di posta elettronica ogni giorno (e molte che non arrivano nemmeno a tanto), quindi come decidiamo quali aprire? Quali meritano una grossa fetta del nostro tempo prezioso e quali vanno dritte nel cestino?

Bene, il seguente articolo è pieno di consigli e trucchi sulle migliori pratiche di email design: le aree essenziali che dovete risolvere, e come.

Anatomia di una e-mail 

Ci sono 3 sezioni principali che si sommano all'anatomia di una e-mail. Raggiungere ogni area è come seguire una guida per battere un videogioco; è un processo lineare, e se si sbaglia una parte, è probabile che non si riesca ad arrivare al livello successivo.

Ecco la tipica struttura della posta elettronica:

  • Intestazione
  • Corpo
  • Piè di pagina

O, come preferiamo etichettare le stesse sezioni:

  • Convincere il vostro cliente a apri la tua email
  • Convincere il vostro cliente che bisogno del vostro prodotto/servizio
  • Convincere il vostro cliente a fare un acquisto / entrare in contatto / rimanere in contatto / dire addio

Seguite il nostro mantra di email design, e non vi sbaglierete di molto: Apritele, fatele interessare e fatele cliccare.
Se vi concentrate su ciascuna di queste aree critiche, le vostre e-mail hanno le migliori possibilità di svolgere il lavoro per cui sono state create.

Quindi, senza ulteriori indugi, concentriamoci su quei fattori cruciali che portano alle vendite e alle conversioni: benvenuti a ButtafuoriGuida all-in 's all-in 'How to design an email'.

L'intestazione o "Convincete il vostro cliente ad aprire la vostra e-mail".

Argomento

Questa è la vostra migliore occasione per convincere i vostri clienti ad aprire la vostra e-mail. Quindi, il tuo oggetto deve essere personale, coinvolgente, rilevante, conciso, e hanno un senso di urgenza. Dovrebbe far loro sapere che hai qualcosa che vogliono o di cui hanno bisogno.

OraLa vera creatività è quella di inserire tutti questi elementi in circa 7 parole, ovvero in meno di 130 caratteri.

Cosa devi fare:

  • Utilizzare una copia energica ed emozionante - termini come scoprire, guadagnare e crescere, suggerire il successo e creare intrighi e desiderio.
  • Personalizza - Se si riesce a spremere (e si dovrebbe), la personalizzazione di una riga dell'oggetto ha dimostrato di aumentare le possibilità di apertura delle e-mail da parte dei destinatari.

Cosa non si deve fare:

  • Non usare parole, frasi, ecc. - Tutto ciò che non piace agli spam spotter aumenterà le vostre possibilità di non riuscire nemmeno ad entrare nella posta in arrivo. Non usare parole come gratis, vincere, coupon o urgente.
  • Non usare una cattiva grammatica o una punteggiatura eccessiva (soprattutto punti esclamativi). E non scrivete una copia che non abbia senso solo per cercare di stare sotto il limite raccomandato delle 7 parole, o dei 130 caratteri.

Pre-intestazione

Il pre-intestazione - o frammento - sono le prime parole del testo del vostro messaggio nella sezione del corpo. Troppi mittenti sprecano questa opportunità con un link di cancellazione o informazioni legali.

Il design creativo può aiutare a mascherare quelle poche parole nella parte superiore della vostra e-mail in modo che non incidano sull'attraente visuale del vostro corpo della posta elettronica. È un'ottima opportunità per fare il backup della riga dell'oggetto, e fare un altro punto di forza che il destinatario ha davvero bisogno di aprire l'email e scoprire di più.

Invia da nome

Si tratta di costruire la fiducia. Il tuo nome "da" deve apparire come quello di una persona, e devi includere il tuo marchio. È assolutamente necessario che il vostro destinatario sappia esattamente chi gli sta inviando un messaggio. e-mail a a prima vista.

Se il campo del nome mostra Sue Jones di Business Name, allora vi sentirete come se foste in contatto con una persona di un'azienda che riconoscete, invece che con un estraneo o un ingranaggio di una vecchia macchina aziendale.

Pensate a chi, in ultima analisi, riceve le risposte e considerate la possibilità di inviare le vostre e-mail da loro. Saranno loro a rispondere alle richieste, dopotutto.

Alcune aziende hanno scoperto che l'invio da parte del CEO ottiene la risposta migliore; per altre, si tratta delle vendite o dei membri del team dei leader. È tutto ciò che funziona per voi. Assicuratevi solo che funzioni.

Rispondi all'indirizzo

[email protected] o [email protected] Gli indirizzi fanno sentire i destinatari come parte di un processo invece di essere parte di una relazione. Considerate entrambe le parti di un indirizzo e-mail: come suona [email protected]_brand.com rispetto a [email protected] o [email protected]?

Un'altra cosa che riguarda la vostra risposta all'indirizzo, assicuratevi che i vostri destinatari possano rispondere a loro, e se rispondono, che riceveranno una risposta. Con campagne ad alto volume, è facile che le risposte si perdano, e con esse, le opportunità che porterebbero.

LEGGI TUTTO
Cattive abitudini di email marketing

Il piè di pagina, o 'Convincete il vostro cliente a fare un acquisto/di entrare in contatto/di rimanere in contatto/di dire addio'.

Informazioni di contatto

Non solo avete bisogno di tutti i vostri tradizionali dati di contatto qui, per rendere il più facile possibile il contatto con il reparto giusto, ma dovreste anche includere tutti i punti dei social media della vostra azienda.

I pulsanti dei social media creano un elevato volume di click e promuovono un altro flusso di marketing.

Informazioni sull'abbonamento

I vostri destinatari apprezzeranno l'opportunità di scegliere quanti messaggi riceveranno ogni settimana. Non volete infastidirli, quindi non fatelo.

Cercate di non pensarla come una perdita di opportunità, riducendo la quantità di marketing che inviate loro, ma costruendo un rapporto migliore.

Le relazioni portano alla fiducia, all'interesse e, in ultima analisi, alle vendite.

Cancella l'iscrizione a

Continuiamo a sottolineare l'importanza di un pulire la lista delle emailcome il link di cancellazione è il tuo amico e non il tuo nemico.

È molto meglio perdere i contatti in modo sano, invece di mandarti regolarmente nella loro cartella della spazzatura, creando reclami e danneggiando la tua reputazione di email.

L'ente o "Convincere il cliente che ha bisogno del vostro prodotto/servizio".

Mantenere tutto pulito e pulito

Non confondete i vostri clienti. Intratteneteli, assolutamente, ma non sovraccaricateli e mantenete il vostro messaggio ultra chiaro.

Cosa state cercando di ottenere inviando loro questa e-mail? Assicuratevi di concentrarvi su questo e non diluite il vostro messaggio, cercando di inserire troppi altri elementi meno essenziali.

Assicuratevi di ottimizzare per desktop e mobile, ovviamente, lasciate respirare ogni sezione del vostro messaggio, e usate le immagini per rompere la vostra copia ed evidenziare un punto - non esagerate.

La personalizzazione rende i premi

Anche se tutti capiamo che l'email non è stata creata solo per noi, ma per migliaia di destinatari di una lista, psicologicamente, reagiamo comunque alla personalizzazione.

Non chiedetemi di spiegarvi come funziona il subconscio umano, ma accettate che includere il nome di un ricevente aumenterà le vostre possibilità di risposta.

Trasforma la tua chiamata all'azione in un magnete

Rendere la chiamata all'azione impossibile da mancare. Se riuscite a far sembrare impensabile non cliccare su di essa, allora il vostro lavoro qui è finito. È la parte più importante per completare il vostro viaggio di conversione da e-mail a e-mail. Qualunque cosa tu faccia, non nasconderla nell'ombra.

Questo non significa solo renderlo enorme e nel colore più brillante della vostra tavolozza, ma il richiamo del prodotto, il modo in cui migliorerà lo stile di vita dei vostri clienti - questo è ciò che rende il vostro prodotto - e la vostra chiamata all'azione - irresistibile.

Il piè di pagina, o 'Convincete il vostro cliente a fare un acquisto/di entrare in contatto/di rimanere in contatto/di dire addio'.

Informazioni di contatto

Non solo avete bisogno di tutti i vostri tradizionali dati di contatto qui, per rendere il più facile possibile il contatto con il reparto giusto, ma dovreste anche includere tutti i punti dei social media della vostra azienda.

I pulsanti dei social media creano un elevato volume di click e promuovono un altro flusso di marketing.

Informazioni sull'abbonamento

I vostri destinatari apprezzeranno l'opportunità di scegliere quanti messaggi riceveranno ogni settimana. Non volete infastidirli, quindi non fatelo.

Cercate di non pensarla come una perdita di opportunità, riducendo la quantità di marketing che inviate loro, ma costruendo un rapporto migliore.

Le relazioni portano alla fiducia, all'interesse e, in ultima analisi, alle vendite.

Cancella l'iscrizione a

Continuiamo a sottolineare l'importanza di una lista di email pulite, come il link di cancellazione è il tuo amico e non il tuo nemico.

È molto meglio perdere i contatti in modo sano, invece di mandarti regolarmente nella loro cartella della spazzatura, creando reclami e danneggiando la tua reputazione di email.

L'importanza del campo 'to'.

Questa guida nell'anatomia di un messaggio di posta elettronica, se la usate come checklist, dovrebbe aiutarvi a creare lo strumento definitivo per le aperture, le interazioni e le conversioni della posta elettronica. Ma prima di firmare, vogliamo aggiungere quanto sia importante il campo 'to' per le vostre campagne email.

Tutto ciò di cui abbiamo parlato non avrà la minima importanza se le vostre e-mail non raggiungono le caselle di posta del vostro destinatario. Ed è qui che è necessario avere liste di email pulite che operano secondo le migliori pratiche di igiene della lista.

Pulisci la lista delle email con Bouncer

Bouncer - il vostro strumento per la pulizia della lista

Assicuratevi che ogni e-mail che entra nel vostro campo "to" sia valida, sana, e che sia qualcuno che è pronto a impegnarsi e vuole sentire le vostre notizie.

Utilizzando un programma per verificare gli indirizzi e-mailcome Bouncer, vi assicurerà la massima possibilità di massimizzare la vostra deliverability.

E con l'atterraggio perfetto delle e-mail in quelle caselle di posta, beh, basta guardare le vendite inondarsi.

Controlla quel campo 'A' con Bouncer!